Responsabilità sociale

“Non riusciremo a sconfiggere definitivamente AIDS, tubercolosi, malaria o qualsiasi altro genere di malattia infettiva che affligge il mondo in via di sviluppo finché non avremo vinto la battaglia per un’acqua potabile sicura, l’igiene e la sanità di base”.
 

Kofi Annan, ex segretario generale delle Nazioni Unite

progetto aziendale globale

L’acqua è una risorsa preziosa. Pentair ha compreso la sfida e, dal 2007, ha adottato una serie di soluzioni a tutela della vita tramite il suo SAFEWATER PROJECT.

iniziativa EMEA regionale

Motivata da questo esempio, nel 2013 Pentair EMEA ha avviato una collaborazione triennale con MORIJA, un’organizzazione di cooperazione internazionale con sedi in Svizzera e Francia, che gestisce progetti di sviluppo in Africa.

Le azioni di Pentair insieme a Morija ruotano attorno al programma WASH (Water Sanitation Hygiene, ovvero acqua, sanità e igiene) di quest’ultima. Più concretamente, grazie alle numerose azioni già messe in pratica, siamo stati in grado di dotare cinque villaggi di pozzo e latrine e di finanziare corsi che migliorano la consapevolezza delle pratiche igieniche di base, a vantaggio, si stima di 2.000 persone.

 

FEBBRAIO 2013

Nel febbraio del 2013, abbiamo ottenuto un assegno da 10.000 dollari dalla Pentair Foundation per il miglioramento delle misure igieniche nel villaggio di Pomoano, in Burkina Faso.

GIUGNO 2013

Il secondo progetto è consistito in un evento, che ha coniugato i vantaggi di una raccolta fondi e di un’attività di team-building: la manifestazione ciclistica Decathlon Classic, svoltasi sabato 29 giugno a Lovanio, in Belgio. Nell’occasione, i dipendenti di Pentair, insieme a clienti e membri dell'associazione, si sono cimentati sui pedali al fine di raccogliere fondi per una nobile causa. Il progetto ha consentito di raccogliere più di 15.000 dollari, andati a vantaggio di altri due villaggi.

DICEMBRE 2013

Nel dicembre del 2013 si è tenuta un’altra cerimonia, organizzata insieme a Morija, durante la quale abbiamo donato un assegno da 20.000 dollari. La somma è stata raccolta dal personale degli uffici di Losanna, in Svizzera, attraverso iniziative personali: una lotteria, un mercatino di libri e una donazione dello 0,5% sullo stipendio di dicembre. In aggiunta, la Pentair Foundation ha raddoppiato quanto raccolto e arrotondato la cifra a 20.000 dollari.

Nell’occasione abbiamo ricevuto un apprezzatissimo dono dagli abitanti dei villaggi africani che abbiamo aiutato insieme a Morija: questo dipinto. 

APRILE E MAGGIO 2014

Nell’aprile del 2014, un team di podisti di Pentair ha preso parte alla “20 km di Losanna”, una gara che si svolge ogni anno sulle rive del lago Lemano, in Svizzera, misurandosi sulle distanze di 10 o 20 km. L’evento ha permesso di raccogliere 2.500 € per Morija.

Successivamente, nel maggio dello stesso anno, un team di ciclisti di Pentair si è radunato a Grobbendonk, in Belgio, per prendere parte alla manifestazione “Herman Van Springel Classic”. Del team facevano parte dipendenti, ma anche clienti di Pentair, che hanno aderito entusiasticamente all'iniziativa. Dimostrando grande coraggio, il gruppo ha percorso 1.500 km totali e raccolto 500 €.